Guida ai laghi del Trentino da vedere con i bambini

coppia seduta sulla panchina fronte lago

 

I laghi del Trentino, circa 300 in tutta la regione, sono una tappa imperdibile per turisti e locali, soprattutto in primavera e in estate. La diversità di questi specchi d’acqua cristallina è infinita cosi come le loro sfumature dal verde smeraldo al turchese. Dai laghi di fondovalle a quelli di mezza montagna fino ai laghetti alpini con la caratteristica comune di essere incastonati tra le montagne.

Ogni lago è adatto a una stagione. Proviamo a scrivere una guida dei più bei laghi del Trentino da vedere con i bambini dividendo le nostre gite ai laghi del Trentino da vedere in primavera e ai laghi del Trentino da vedere in estate, a secondo dell’altezza in quota e delle temperature.

 

In questo articolo troverai i più bei laghi del Trentino da vedere con i bambini

1. I più bei laghi del Trentino da vedere in primavera con i bambini
2. Lago di Ledro
3. Lago di Tenno
4. Lago di Molveno
5. Lago di Levico
6. Lago di Lamar
7. I più bei laghi del Trentino da vedere in estate con i bambini
8. Lago dei caprioli in Val di Sole
9. Laghi di Colbricon sul Passo Rolle
10. Lago Ritorto a Madonna di Campiglio
11. Lago Ritorto a Madonna di Campiglio
12. Lago di Carezza in Val d’Ega

 

I più bei laghi del Trentino da vedere in primavera con i bambini

In primavera vi consigliamo di visitare questi cinque laghi, secondo noi tra i più belli del Trentino. Ma sono davvero tanti i laghi del Trentino a bassa quota dove poter passeggiare o rilassarsi in riva al lago con l’inizio della bella stagione.

Lago di Ledro

Il Lago di Ledro è situato a 650 m di altitudine nella Valle di Ledro, uno specchio d’acqua turchese, balneabile e ideale per praticare diversi sport d’acqua. È possibile passeggiare intorno al lago attraverso una strada sterrata, il giro completo è lungo 10 chilometri ed è percorribile da tutti. Lungo il percorso si ammirano scorci molto suggestivi e si può fare una pausa presso i locali tipici.

lago di Ledro con palafitta in primo piano

Il lago dispone di quattro spiagge tra cui una animal friendly, ognuna con servizi diversi, alcune dispongono di uno spazio giochi altre di un campo da volley.

Da qui è possibile intraprendere diverse escursioni tra cui il villaggio delle palafitte e le cascate del Gorg d’Abissi oppure i trekking sul Monte Corno.

Come arrivare al Lago di Ledro

Autostrada del Brennero A22 prendete l’uscita Rovereto sud e proseguite sulla SS240 in direzione Riva del Garda da qui si prosegue per la Valle di Ledro.

Lago di Tenno

Il Lago di Tenno è un paradiso terrestre dalle acque turchesi incastonato tra imponenti vette, a poca distanza dal borgo medievale di Canale di Tenno.

È una meraviglia naturale, a 570 metri sul livello del mare, che regala spettacolari viste e paesaggi ad ogni stagione.

Lago con isolotto centrale

Il lago è balneabile, ha delle spiaggette attrezzate di ghiaia ed erba e al centro c’è un isolotto raggiungibile a piedi (solo d’estate).

Anche qui, è il punto di partenza per numerose escursioni e passeggiate.

Come arrivare al Lago di Tenno

Autostrada del Brennero A22 prendete l’uscita a Rovereto sud e proseguite per il Lago di Garda, da qui seguite le indicazioni per Tenno.

Lago di Molveno

Il Lago di Molveno sull’Altopiano della Paganella è tra i più belli d’Italia, con le sue acqua cristalline e la spiaggia con prato all’inglese (la parte orientale è dedicata ai cani). Il lago, a 870 metri d’altitudine, è adatto alle famiglie e anche a chi ama nuotare o fare sport d’acqua. Se preferite  vivere il lago navigando potete noleggiare una barca, o un pedalò.

Lago con spiaggia di sassi

Nei pressi del lago trovate il regno di bambini e ragazzi attrezzato con Playa park, il centro piscine con scivoli e giochi d’acqua, il pump track con skill area per imparare ad andare in mountain bike ed il mini golf sono.

Tra le molteplici escursioni che si snodano all’interno del gruppo delle Dolomiti di Brenta, spicca la passeggiata intorno alle sponde del lago. Una camminata di 10 chilometri piuttosto pianeggiante che si può completare in un paio di ore.

Come arrivare al Lago di Molveno

Autostrada del Brennero A22 prendete uscita Trento Nord (da Sud) oppure uscita San Michele all’Adige (da Nord) e proseguite verso Mezzolombardo fino al bivio per Fai della Paganella, Andalo e Molveno.

Lago di Levico

Il lago di Levico è il secondo lago più grande della Valsugana, è situato a 400 metri d’altitudine, presso il famoso luogo di cura termale Levico Terme. Lago dalle sfumature smeraldo in cui si specchia il bosco che lo circonda.

lago con spiaggia di sassolini e fitta vegetazione

Anch’esso balneabile, adatto a molti sport acquatici, è molto gradito per la temperatura delle sue acqua. Presenta un’ampia spiaggia libera animal friendly, due lidi attrezzati e un parco giochi per i bambini.

Dalle rive del lago si può intraprendere una piacevole passeggiata intorno al lago, pianeggiante e adatta a tutti (passeggino sconsigliato nella seconda parte del sentiero).

Come arrivare al Lago di Levico

Autostrada del Brennero A22, uscita Trento Nord, proseguire sulla s.s. 47 in direzione di Padova circa 20 km. Superato il Lago di Caldonazzo, prendete la prima uscita per Levico Terme.

Laghi di Lamar

I Laghi di Lamar, un tempo uniti tra loro, sono stati separati da una frana che ha originato due bacini distinti: il lago Santo a sud e il lago di Lamar a nord. Si trovano a poca distanza da Trento nella Valle dei Laghi, a 700 metri d’altitudine, ai piedi della Paganella.

Due specchi d’acqua verde intenso circondati dalla vegetazione, da imponenti alberi, da canneti e da coloratissime ninfee che galleggiano sulle acqua cristalline.

Lago color smeraldo circondato dal bosco

Questi splendidi laghi sono balneabili, il Lago di Lamar ha un ampio prato adibito a spiaggia ed è il più turistico. Per chi volesse maggiore tranquillità consigliamo di proseguire lungo il sentiero che porta al Lago Santo, qui troverà delle piccole spiaggette di sassi.

L’intera zona dei due laghi è un punto di partenza per suggestivi itinerari che si snodano sino alla vetta della Paganella.

Come arrivare ai Laghi di Lamar

Da Trento percorrete la SS45bis in direzione Terlago, poi svoltate a destra per la Valle dei Laghi fino a Monte Terlago. Da qui si prosegue in direzioni Laghi di Lamar oltrepassando la località Vallene.

Per chi arriva dall’Autostrada del Brennero A22 uscita Trento Sud (se si arriva da Sud) oppure uscita Trento Nord (per chi arriva da Nord), percorrere la tangenziale fino all’uscita di Trento centro, poi proseguire con le indicazioni riportate sopra.

I più bei laghi del Trentino da vedere in Estate

Quali sono i laghi più belli da visitare in Trentino in estate? Questa regione è ricchissima di laghi alpini ad alta quota, ottimi da scoprire nelle calde giornate estive. Questi specchi di acqua cristallina sono la meta ideale per le famiglia con passeggiate nella natura o semplice relax al riparo dall’afa cittadina. Abbiamo selezionato quattro laghi a misura di bambino con semplici sentieri e bellissime malghe.

Lago dei caprioli in Val di Sole

In Trentino tra i laghi da visitare d’estate c’é senz’altro il Lago dei Caprioli si trova a 1280 metri s.l.m. nella splendida Val di sole, in località Fazzon a pochi chilometri da Pellizzano. Un vero angolo di paradiso questo piccolo lago dalle acque turchesi incastonato tra le montagne. Ottimo punto di partenza per numerose escursioni e passeggiate.

lago circondato da alberi con rifugio

Lago dei Caprioli attraverso il Sentiero degli gnomi

Il Sentiero degli Gnomi è una passeggiata tematica che collega il paese di Pellizzano al Lago dei Caprioli. Nel primo tratto del sentiero troviamo sculture in legno e pietra a forma di gnomi, streghe, spiriti del bosco e animali. Proseguendo nel bosco si raggiunge Malga Bassa di Fazzon e poco dopo il bellissimo lago dei Caprioli.

Il sentiero di circa 4 chilometri con un dislivello di 400 metri, non è adatto ai passeggini e ai bimbi troppo piccoli. In alternativa si può raggiungere il lago in macchina parcheggiando in località Fazzon.

Una volta raggiunto il lago dei Caprioli è possibile fare una tranquilla camminata ad anello, percorribile anche con il passeggino.

Come raggiungere il Lago dei Caprioli in Val di Sole

Dall’autostrada del Brennero A22 uscita San Michele all’Adige  proseguire sulla SS43 in direzione Val di Non fino a Pellizzano.

Laghi di Colbricon sul Passo Rolle

Tra i laghi ad ata quota, poi, vi consigliamo, i laghi di Colbricon si trovano nel Parco Naturale PaneveggioPale di San Martino, tra il passo Rolle e il passo di Colbricon. Questi laghetti a quota 2000 metri s.l.m. sono immersi in uno splendido paesaggio alpino, è possibile percorrere le rive, con un giro ad anello di circa un chilometro.

lago circondato da bosco

Partendo da Malga Rolle, i laghetti, si raggiungono in meno di un’ora con una semplice passeggiata nel bosco. Il sentiero di circa 2,5 chilometri non è percorribile con il passeggino ma adatto a tutta la famiglia. All’arrivo c’è anche un rifugio dove sostare e ammirare il panorama.

Come raggiungere i Laghetti di Colbricon

Dall’Autostrada del Brennero A22 uscita Egna proseguire sulla SS12 in direzione seguiremCastello di Fiemme/Cavalese. Proseguire sulla Ss48 fino a Predazzo continuando per Passo Rolle sulla SS50 fino a Malga Rolle.

Lago Ritorto a Madonna di Campiglio

Il Lago Ritorto situato a 2.000 metri s.l.m., sopra Madonna di Campiglio, è un vero gioiello incastonato in una conca naturale. Il sentiero, non percorribile con il passeggino, in un’ora vi condurrà al lago con una magnifica vista sulle Dolomiti del Brenta.

laghetto con vegetazione

Il punto di partenza per ragggiungere il lago è Malga Ritorto, una bellissimo rifugio abitato da simpatici animali da fattoria. I bambini potranno accarezzare asinelli, caprette e pony e i genitori godersi una piccola pausa in totale relax.

Come raggiungere Malga Ritorto

Da Trento prendere la Strada Gardesana fino a Sarche, proseguire verso Tione fino a Madonna di Campiglio

Lago di Carezza in Val d’Ega

Il lago di Carezza è un piccolo lago alpino situato a 1.500 metri s.l.m. nell’alta Val d’Ega in Alto Adige. E’ anche uno tra i laghi più belli in Trentino in estate. Le sue acque cristalline specchiano le bellissime vette del massiccio del Latemar incorniciato da fitti boschi.

lago dalle acque color smeraldo

Attorno al lago è possibile percorrere un sentiero, che in una ventina di minuti, vi permetterà di ammirare scorci unici.

Come arrivare al Lago di Carezza

Dall’autostrada del Brennero A22 uscita Bolzano Nord prendere la SS241 in direzione Nova Levante.

 

I laghi più belli da visitare in Trentino

Qual è il nostro lago in alta quota preferito? Sapete la verità, ogni volta che organizziamo una gita al Lago di Carezza, al Lago di Molveno, al Lago di Tenno o al Lago dei Caprioli in Val di Sole diciamo:”E’ questo il più bello!”. Forse siamo di parte, li troviamo incantevoli, ma se potete vedeteli tutti ognuno vi regalerà colori e ricordi indimenticabili.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X