Relax e giochi al Kurpark di Villabassa

parco giochi in mezzo agli alberi

A Villabassa, piccolo paese della Val Pusteria vicino a Dobbiaco, c’è il bellissimo parco giochi Kurpark e un percorso relax per gli adulti, se avete in programma una vacanza da queste parti, includetelo tra le cose da vedere, perchè è geniale l’idea di regalare ai genitori una tregua, mentre i bambini giocano traqnuilli. Una tappa dove tutti sono felici.

Dopo aver pedalato tutto il giorno, durante la nostra vacanza in Val Pusteria, abbiamo deciso di passare un pomeriggio di relax (anche se coi bambini è relativo!) al Kurpark di Villabassa. Qui bimbi hanno giocato nel parco con l’acqua e i tantissimi giochi e noi ci siamo rigenerati nel fresco torrente e se riuscite, passate dall’impianto kneipp.

Kurpark: un grande parco giochi per i bambini

Il Kurpark di Villabassa è un vero e proprio paradiso dei giochi per i bambini. Margherita si è divertita un mondo ad arrampicarsi e scendere giù dalla collina con lo scivolo (anche il suo babbo!). Il piccolo Federico si è dondolato sull’altalena e poi entrambi hanno giocato nella sabbiera con le ruspe e corso e gattonato liberamente con gli altri bimbi.

bimba coi piedini nel torrente

E non mancano neppure i giochi sull’acqua: c’è una struttura con dighe e chiuse, con cui i piccoli possono decidere come far fluire l’acqua. Oppure, come abbiamo fatto noi,  ci si diverte semplicemente a saltare sui sassi del piccolo torrente che attraversa il parco o ancora sfidare la paura e percorrere il ponte che collega il parco giochi al parco avventura.

Adventureland per i ragazzi

ingresso del parco avventura

E a Villabassa hanno pensato anche ai ragazzini più grandi. Adventureland è un piccolo parco avventura ad ingresso gratuito, riservato ai ragazzi dai 12 anni in su. I nostri bimbi sono ancora piccoli, ma se avete ragazzi più grandi si divertiranno sicuramente.

Qui possono arrampicarsi e raggiungere la casa sull’albero, prendere la mega liana e arrivare da una parte all’altra o salire sul un tronco d’albero e allenare il proprio equilibrio.

E dopo una buona dose di ginnastica, ci si può rilassare sull’amaca.

Relax per gli adulti: il percorso Kneipp e l’inalatorio

Io e Matteo, genitori sfiniti dalle lunghissime pedalate, abbiamo trovato il Kurpark una piccola oasi di relax. Il percorso Kneipp, ispirato agli insegnamenti di Sebastian Kneipp, permette di prendersi cura del proprio corpo in maniera dinamica e piacevole, sfruttando la forza dell’acqua.

All’interno dell’impianto, c’è un bagno dedicato alle braccia, una vasca dove camminare nell’acqua fresca e ci sono percorsi a piedi nudi, sulla rugiada e su altri elementi. Il centro è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18, con ingresso a pagamento.

Ahimè noi non siamo riusciti a dedicarci una meritata ora di benessere al centro, ma ci siamo comunque rigenerati  bagnandoci con le fresche acque del torrente mentre controllavamo che i bimbi non combinassero danni!

struttura in legno che funge da inalatorio all'aperto

Ad ingresso libero c’è anche  il grande inalatorio all’aperto, situato accanto ad Adventureland. Si entra in una grande costruzione in legno, dove si respira la soluzione salina che raccoglie gli oli essenziali di pino mugo e prugnolo. Ci siamo fermati qualche minuto a respirare questa “aria salata” che pare abbia un effetto benefico sugli asmatici (io!) e aiuti a prevenire e curare bronchiti croniche e sinusiti (prevenire è meglio che curare, quindi ne abbiamo approfittato).

Attività per tutta la famiglia

Abbiamo poi fatto una piccola passeggiata nel percorso didattico botanico allestito all’interno del parco. Qui passeggiando in mezzo alla natura, abbiamo letto a Margherita i vari pannelli che ci hanno fatto scoprire la flora e fauna locali.

Nel parco poi si possono fare giri in bicicletta oppure giocare a tennis o bocce negli appositi campi sul lato ovest del parco o fare merenda insieme presso il bar.

All’interno del Kurpark è presente anche un’area barbecue, utilizzabile previa prenotazione presso l’Associazione del Turismo. Non manca infine un delizioso laghetto con una grande arena all’aperto, dove vengono organizzati eventi.

Come arrivare al Kurpark di Villabassa

Dall’autostrada del Brennero A22 uscita Bressanone proseguire per circa 45 km sulla SS49 in direzione Val Pusteria fino a Villabassa. Per raggiungere il Kurpark è possibile parcheggiare gratuitamente la macchina vicino all’indicazione del tennis bar.

 

 

Se hai in programma una vacanza in Val Pusteria con i bambini, può interessarti anche il Sentiero Natura di Dobbiaco e se viaggi in camper, il Camping Olympia si trova vicinissimo al Kurpark.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X