Stenico, la Cascata del Rio Bianco che cambia con le stagioni

cascata

La Cascata del Rio Bianco, a pochi passi da Stenico (paese a 30 km da Trento), si trova nel Parco Naturale Adamello Brenta ed è raggiungibile con una semplice passeggiata. Si può ammirare in tutta la sua bellezza già dalla strada sottostante ed è una tra le più spettacolari dell’intero Gruppo Brenta.

La particolarità di questa sorgente è quella di variare aspetto durante le stagioni, pur restando sempre attiva anche in autunno e inverno riduce moltissimo la sua portata. Noi l’abbiamo vista a fine primavera nel pieno del suo splendore dove un’incredibile quantità d’acqua spumeggiante si riversa sul pendio.

Cascata del Rio Bianco: la visita

Superiamo il centro di Stenico seguendo le indicazioni per la Cascata del Rio Bianco e parcheggiamo la macchina di fronte all’Area Natura che da accesso al giardino botanico e all’omonima cascata.

Una brevissima passeggiata, con un lieve dislivello, adatta anche ai bambini più piccoli vi condurrà proprio dove la cascata ha inizio. È possibile arrivare con una passerella proprio sopra la cascata e guardare sotto i nostri piedi l’acqua che fa un salto nel vuoto.

percorso in giardino botanico

Ma prima di arrivare in cima, percorriamo il sentiero circondato dal giardino botanico alla scoperta di fiori e piante ognuna contrassegna con il cartellino informativo. Lungo il percorso le bimbe hanno toccato e annusato diverse piante officinali rimando piacevolmente sorprese dai vari odori. Dopo 15 minuti di passeggiata, in realtà ne bastano 5, ma noi ci siamo fermati ad ammirare tutte le varietà di piante presenti all’interno della Casa del Parco Flora.

Area Natura: il Rio Cugol e il Rio Malea

Per chi, come noi, è amante delle cascate consigliamo, dal ponticello del Rio Bianco di proseguire il percorso nell’Area Natura dove si incontrano altre due sorgenti che generano: il Rio Cugol e il Rio Malea. La peculiarità di queste due cascate è che sono temporanee, rimangono asciutte per molti mesi all’anno. Il Rio Cugol situato in una forra è visitabile grazie a comode postazioni in legno costruite in punti panoramici strategici.

Tra Il Rio Cugol e il Rio Malga si trova “Il Bersaglio”, un centro visitatori del Parco Naturale Adamello Brenta legato alla Flora del Parco, allestito su due piani (legati alle piante nella medicina, in cucina e nelle costruzioni).

Se si prosegue lungo il percorso si può arrivare con una breve salita a metà Cascata del Rio Malea per poi proseguire fino alle sorgenti, e da lì una strada sterrata e poi asfaltata scende per il paese di Stenico e porta direttamente alla piazza del paese.

 

Dopo aver visto anche le altre due cascate ed essere arrivati nel centro di Stenico, si può proseguire e raggiungere il percorso tematico di Bosco Arte Stenico.

 

Come arrivare alla Cascata del Rio Bianco

Da Trento percorrere la SS 45 bis in direzione Sarche, alla rotatoria prendere la SS 237 per Comano Terme fino a Stenico. Dalla piazza di Stenico seguire le indicazioni per la cascata del Rio Bianco fino al parcheggio sottostante.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X