Pista ciclabile Torbole a Riva del Garda: super panoramica

mamma e figlia in bicicletta lungolago

Siamo amanti della bicicletta, nulla di toppo impegnativo, ci piace pedalare ammirando il paesaggio. È anche un modo per passare del tempo in famiglia, saliamo in sella con le piccole nei seggiolini e via. La pista ciclabile Torbole – Riva del Garda è tra le più facili e panoramiche del Garda Trentino, adatta anche ai bambini più piccoli.

La pista ciclabile Torbole- Riva del Garda

La pista ciclabile che collega Torbole a Riva del Garda è lunga circa 3,5 chilometri, è un itinerario completamente pianeggiante e su terreno asfaltato. La pista corteggia le sponde del Lago di Garda con le sue spiaggia e i giardini rigogliosi. Incontrerete scorci meravigliosi e per noi pedalare ammirando il lago incastonato tra le montagne ci ha trasmesso un’immensa tranquillità.

Se arrivate in macchina potete posteggiare a Torbole lungo lago e iniziare da qui la pedalata. Il porto di Torbole è una cartolina, così come il suo piccolo e grazioso centro. Molti negozietti di prodotti tipici, bar e ristoranti.

Dopo aver superato il centro di Torbole abbiamo continuato lungolago e dopo aver superato un paio di ponti eccoci arrivati sul tragitto più panoramico. Ci siamo fermati più volte per scattare qualche fotografia e le bimbe entusiaste nel vedere le anatre nuotare. Da qui oltre al meraviglioso paesaggio si notano i moltissimi amanti del windsurf sfrecciare sulle acque del lago. Questa zona è l’ideale per praticare gli sport velici in quanto il vento è sempre garantito.

vista su lago

Dopo il tratto panoramico eccoci alle porte di Riva del Garda, ancora qualche minuto costeggiando il lago per arrivare nel centro storico. Lungo la ciclabile bisogna prestare attenzione alle E-Bike che sfrecciano a destra e sinistra. così come ai pedoni che per un lungo tratto transitano insieme alle biciclette essendo una ciclopedonale. Nella zona verso Riva del Garda invece ci sono due sentieri distinti. Inoltre abbiamo trovato più punti garage dotati di pompa e qualche attrezzo per la manutenzione della bici.

Se hai bambini più grandi ti consigliamo anche la pista ciclabile Riva del Garda- Arco

Cosa vedere a Riva del Garda

Arrivati a Riva del Garda abbiamo deciso di parcheggiare la bicicletta di fronte alla Rocca e di proseguire a piedi. La Rocca di Riva del Garda ospita il Mag (museo dell’Alto Garda) con la sua pinacoteca, la sezione di archeologia, della storia del Basso Sarca, le mostre permanenti e temporanee e infine lo spazio dedicato alle famiglie.

È possibile inoltre salire sulla torre della Rocca, in modo da ammirare la vista straordinaria sulla città e su tutto il lago di Garda. Abbiamo proseguito verso Piazza III Novembre, dove sono presenti il Palazzo Pretorio, il Palazzo del Municipio e la Torre Apponale che, in caso di assedio, rappresentava un rifugio sicuro.

famiglia in bicicletta

Ci siamo diretti infine verso la fine del paese dove si trova l’edificio monumentale della Centrale Idroelettrica di Riva del Garda e l’ascensore panoramico. La centrale è tutt’ora attiva e propone un’inaspettata e coinvolgente esperienza di visita. Consigliatissima da visitare con i bambini per gli originali allestimenti multimediali che fanno scoprire come l’acqua si trasforma in energia pulita.

Pista ciclabile Torbole – Riva del Garda con i bambini

La ciclabile Torbole – Riva del Garda è ottima da percorrere con i bambini. Ci sono diversi parchi gioco con tantissime attività. Dai giochi classici come dondoli, altalene e scivoli ma anche parete di arrampicata e trampolini per saltare. Sono molto ampi e ombreggiati.

Noi abbiamo fatto diverse tappe anche sulla spiaggia, le bimbe volevano salutare le paperelle e lanciare qualche sassolino nel lago. Nel periodo estivo ci si può fermare e rinfrescarsi con un bagno nelle fredde acque del Lago di Garda.

È un percorso adatto a tutti, alle famiglie e anche ai bambini alle prime armi. Vi consigliamo però, soprattutto in estate, di non percorrerla nelle ore centrali in quanto sotto il sole. Inoltre se decidete di far pedalare i vostri piccoli meglio evitare il periodo più turistico in quanto molto trafficata.

Come raggiungere Torbole

Se arrivate da Trento, percorrete la A22 in direzione Modena e uscite a Rovereto sud. Proseguite verso Mori e successivamente per Nago. Dopo pochi chilometri vi trovate a Torbole.

Dove parcheggiare per percorrere la ciclabile Torbole – Riva del Garda

Noi con il camper abbiamo avuto qualche difficolta a trovare parcheggio a Torbole, ma alla fine abbiamo trovato un posticino appena dopo il centro storico. In questo caso vi consigliamo di percorrere la ciclabile in senso inverso e di partire da Riva del Garda che ha un ampio parcheggio.

 

Se sei in vacanza con i bambini sul lago di Garda, leggi anche Lago di Garda in battello (e con la bici)

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*