Il borgo di Balbido, Bleggio Superiore: un paese dipinto

casa rurale con dipinto

Un borgo molto caratteristico dove ogni casa, attraverso un dipinto, racconta una storia. Il borgo di Balbido (Bleggio Superiore) è un piccolo paese a pochi chilometri da Comano Terme ed è noto come il paese dipinto, perché su ogni casa sono stati realizzati bellissimi murales. Inoltre è entrato nei Guinness word recor grazie alla Stria una strega alta più di 10 metri.

Visita al borgo di Balbido Bleggio Superiore

Dall’agritur Maso Pra’ Cavai, abbiamo raggiunto il borgo di Balbido, frazione di Bleggio Superiore,  in 5 minuti di macchina. Dopo aver parcheggiato appena superato il centro abitato, ci siamo incamminate per strette viuzze. La caratteristica del paese sono queste grandi case rurali, spesso plurifamiliari, con ballatoi in legno dove tuttora vengono appese le pannocchie per farle essiccare. E i meravigliosi dipinti sulle facciate delle abitazioni che ritraggono momenti della vita contadina di un tempo.

casa rurale con facciata dipinta

Inutile dirvi che per ammirare questi dipinti abbiamo camminato con il naso all’insù. Mia e Clelia correvano da una casa all’altra chiedendo cosa rappresentasse il dipinto e si sono appassionate ai vecchi mestieri.

Camminare per le vie di Balbido è come leggere la storia di un libro che racconta la storia del paese in tutte le sue sfaccettature. Si scoprono le tradizioni locali, le usanze tramandate di generazione in generazione e il tema della migrazione. Anche nei murales ritroviamo la figura della strega che da un pizzico di mistero alla passeggiata.

La stria di Balbido Bleggio Superiore

E dopo aver ammirato i dipinti ci siamo ritrovati in un piccolo parco giochi, in prossimità della chiesa, sovrastato dalla grande Stria. Siamo rimasti a bocca aperta nel vedere una strega di legno e bambù cosi grande. L’opera è stata realizzata dall’artista Liberio Furlini ed è entrata del Guinness dei Primati per aver superato i 10 metri d’altezza.

strega gigante di bambù

Questa Stria, che significa strega nel dialetto locale, non è intesa come una figura maligna e cattiva bensì benevola. L’usanza dice di toccare la strega che porta fortuna.

La Stria si trova all’inizio del paese sulla destra, ma se si arriva in macchina non è visibile. Vi consigliamo di parcheggiare la macchina e perdervi nel dedalo di viuzze del paese e di cercare la chiesa come punto di riferimento.

Come raggiungere Balbido

Da Trento si percorre la SS45bis in direzione Vezzano, proseguire fino a Sarche. Da qui imboccare la SS237 in direzione Ponte Arche e proseguire fino a Comano Terme. Dal centro prendere la SP5 in direzione Bleggio Superiore, la destinazione si raggiunge in poco più di 10 minuti.

 

 

A poco più di un chilometro si trova Rango uno dei borghi più belli d’Italia, vi raccontiamo la nostra visita qui.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X