I più bei castelli in Alto Adige da visitare con i bambini

bambine sotto arco di pietra

Nelle valli dell’Alto Adige ci sono più di 800 castelli, dove si può rivivere con i bambini un’atmosfera magica. Varcare grandi portoni e avventurarsi in un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. Vi portiamo con noi alla scoperta di alcune di queste imponenti costruzioni di pietra, arroccate su speroni rocciosi. Seguiteci alla scoperta dei castelli in Alto Adige da visitare con i bambini.

Castel Tirolo

Castel Tirolo, tra i più importanti della regione, sorge su un maestoso colle del Tirolo e ospita il museo storico-culturale della provincia di Bolzano.

Il percorso espositivo accompagna il visitatore, con l’aiuto di mostre permanenti e tematiche, alla scoperta della cultura e della storia medievali e della storia locale più recente.

Il museo ha riaperto il 20 maggio con orario ridotto: dal mercoledì alla domenica dalle ore 10 alle 17. Chiuso lunedì e martedì (anche il 1° e il 2 giugno).

Per ulteriori informazioni, tariffe e orari consultare il sito ufficiale o telefonare allo 0473-220221

Come arrivare a Castello Tirolo

Via del Castello 24 –39019 Tirolo (BZ)

Il castello è raggiungibile solo a piedi in circa 30 minuti partendo dal paese di Tirolo.

Castel Roncolo

Castel Roncolo è un castello medievale dell’Alto Adige, che dall’alto di uno sperone roccioso domina la città di Bolzano. Al suo interno racchiude il più ampio ciclo di affreschi raffigurante aspetti della vita e della cultura cortese, da qui il soprannome di “Maniero Illustrato”.

Per ulteriori informazioni, tariffe e orari consultare il sito ufficiale o telefonare allo 0471-329808

Come arrivare a Castel Roncolo

39100 Bolzano

Seguire la strada per la val Sarentino e svoltare a destra prima della galleria, troverete un parcheggio. Il castello si raggiunge in 10 minuti di camminata in salita.

Castello Wolfsthurn

Il castello Wolfsthurn si trova sopra Mareta, nei pressi di Vipiteno in tutto il suo splendore barocco dietro a 365 finestre.

La struttura ospita il Museo provinciale della caccia e della pesca, inoltre è possibile ammirare le sale nobili con gli arredi originali.

C’è possibilità di lasciare la macchina nel grande parcheggio del paese, il castello si raggiunge mediante il sentiero tematico “Bosco e Acqua”.

Il museo riaprirà il 3 giugno seguendo le misure di sicurezza.

Per ulteriori informazioni, tariffe e orari consultare il sito ufficiale o telefonare allo 0472-758121

Come arrivare al Castello Wolfsthurn

Kirchdorf 25 – 39040 Racines/Mareta (BZ)

Dal casello autostradale di Vipiteno proseguire in direzione della Val Ridanna fino a Mareta.

Castel Coira

Castel Coira, sopra Sluderno in Val Venosta, è uno dei castelli più belli e meglio conservati dell’Alto Adige.

All’interno oltre che ammirare le prestigiose sale e stanze, la cosa che più affascinerà i vostri bambini è l’Armeria con oltre 50 corazze.

Non è possibile visitare il castello in autonomia, le visite guidate partono ogni 15 minuti alternando italiano e tedesco.

Per ulteriori informazioni, tariffe e orari consultare il sito ufficiale o telefonare allo 0473-615241

Come arrivare a Castel Coira

Castel Coira, 1 – 39020 Sluderno BZ

Dall’autostrada del Brennero A22 uscita Bolzano sud e proseguire sulla SS38 in direzione Merano. Da Merano seguire le indicazioni per la Val Venosta fino a Sluderno.

Castello di Salorno

Il Castello di Salorno è una piccola fortezza arroccata su uno spuntone roccioso sopra il paese di Salorno, nella Bassa Atesina in Alto Adige.

La visita al castello ci mostra il mastio, le carceri, feritoie e merlature per poi passare alle mura, la vista da quassù è mozzafiato.

All’interno del castello è stato allestito un punto ristoro, vengono organizzate anche manifestazioni e mostre.

Per ulteriori informazioni, tariffe e orari consultare il sito ufficiale.

Come arrivare al Castello di Salorno

Via Trento, 53/C Salorno BZ

Il castello è raggiungibile attraverso il “sentiero delle visioni”, circa 30 minuti di camminata in salita.

 

Se i vostri bambini sono appassionati di castelli non perdetevi quelli i castelli del Trentino.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X