I Natali della Vallagarina 2020 tra arte, cultura e tradizione trentina

albero di Natale ad Ala

 

In Vallagarina, come tradizione, non c’è un solo Natale. Ogni paese si addobba a festa e vive questo magico momento dell’anno strada per strada, casa per casa. Dal 4 dicembre al 6 gennaio, è pura magia natalizia con i Natali della Vallagarina, tra luci, presepi, arte e cultura. Un viaggio in 17 comuni alla scoperta delle tradizioni trentine e tra gli antichi sapori, tra sinfonie di luci, campane e presepi  per un Natale a misura di bambini.

I Natali della Vallagarina 2020

In Vallagarina a Natale le luminarie diventano un concerto di luci ed è come se irradiassero lo spirito del Natale nelle piazze della città, sotto il cielo stellato. Un modo per vivere il Natale all‘aria aperta e in sicurezza.

Per sognare insieme, vi raccontiamo tutte le iniziative dei vari comuni della Vallagarina, dalle luminarie agli spazi per i bambini per vivere l’atmosfera del Natale.

Ala: Natale nei Palazzi Barocchi

In occasione della festa più magica dell’anno, i palazzi storici ed alcuni negozi del centro ospiteranno delle mostre inedite, visibili esclusivamente dall’esterno attraverso finestre e vetrate illuminate. Protagonisti delle esposizioni presepi storici barocchi, sculture africane in legno sul tema della maternità. Diverse opere pittoriche di artisti locali e fotografie raffiguranti Ala e dintorni in inverno. Per i più piccoli composizioni natalizie di Lego e installazioni di trenini. Infine una serie di presepi e creazioni natalizie a cura degli abitanti che decoreranno le vie del borgo e scoprire così le “cento” stanze dei palazzi passeggiando per le vie del centro storico.

  • Quando: Dal 4 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021
  • Dove: centro storico di Ala

La Fiaba del Natale a Mori

Nel cuore di Mori cresce una foresta di alberi rigogliosi, verdi felci e tronchi colorati e luci suggestive. Immergetevi fra gli alberi con i vostri bambini, incontrerete colorati disegni e fantasiosi addobbi, ascoltando fiabe e i canti tradizionali del Natale. Inoltre basta sollevare lo sguardo per ammirare gli addobi e le luci sugli alberi e le proiezioni sulla vicina scalinata settecentesca della chiesa di Santo Stefano.

Una piazza natalizia che prende vita con i suoni e le musiche, grazie a giovani o anziani, che hanno deciso di donare la loro opera e il proprio tempo alla comunità. Per chi non ha la possibilità di recarsi nella Wunderwald nascono dalla vivavoce degli attori locali le “storie al telefono”. Racconti da ascoltare per immergersi nella magia di paesaggi narrativi un po’ nostalgici, un po’ fiabeschi e tornare bambini almeno per un attimo. Potrai lasciarti trasportare dalle loro voci tutti i giorni dal 15 al 30 dicembre 2020 dalle ore 10.00 alle 23.00.

  • Quando: dall’8 dicembre al 6 gennaio
  • Dove: Piazza Cal di Ponte, Mori

Castellano: il Natale dei ricordi

Il Natale dei ricordi è un magico viaggio alla scoperta delle tradizioni di un tempo che rivivono nelle vie, nelle case, nelle piazze e nei palazzi di Castellano, un piccolo borgo montano nel comune di Villa Lagarina. Anche quest’anno “El Nos Nadal” ha deciso di coinvolgere i propri abitanti in un’esperienza di incontro e condivisione, attraverso la creazione comunitaria di lampade fatte a mano che illumineranno le vie del paese. La luce, simbolo del Natale, con queste lampade accompagnerà una storia da leggere camminando: le vie di Castellano offriranno un’esperienza di poesia, di bellezza e di magia.

Dall’1 al 31 dicembre passeggia fra le vie del paese dove potrai ammirare i suggestivi presepi all’aperto allestiti negli scorci più belli, sulle finestre e sulle fontane. Colorati addobbi e le video proiezioni sui palazzi e le abitazioni con le immagini dell’archivio storico dell’Associazione Culturale Don Zanolli.

E se il freddo si farà sentire, fai una sosta al bar Zircol lungo il percorso, ad attenderti ci sarà una tazza di speziato Vin Brulè. Passeggiare ti mette appetito? Malga Cimana porterà direttamente a casa tua le prelibatezze della tradizione culinaria trentina. La consegna avverrà in tutto il Comune di Villa Lagarina ogni mercoledì e venerdì dal 9 fino al 30 dicembre, dalle 17.00 alle 19.00.

Brentonico: il Natale dell’Albero

Nel borgo alpino di Brentonico, vicino alle piste di Polsa, San Valentino e San Giacomo l’attesa del Natale si scandisce a colpi di scalpello. Artisti riuniti sul Monte Baldo da ogni angolo del Trentino si confrontano sul tema “Frazioni”per dare vita a meravigliose sculture in legno. Tutti possono ammirare le creazioni passeggiando nelle vie del centro storico e nominare l’opera preferita.

  • Quando: dal 26 dicembre al 29 dicembre 2020
  • Dove: Brentonico

I Paesi dei Presepi in Vallagarina

Per i piccoli amanti della tradizione, l’appuntamento da non perdere è con i Paesi dei Presepi. Presepi lungo le vie e nelle fontane, in piazze, botteghe e abitazioni private, tra corti, portici, finestre e vetrine. Opere d’arte realizzate dalla comunità per la comunità, da scoprire passeggiando nei borghi lagarini in un’avvincente “caccia al tesoro” per scovare gli angoli nascosti che custodiscono le più belle rappresentazioni della natività, messe in scena da artigiani e bambini. Ogni borgo della Vallagarina regala un’atmosfera eccezionale al proprio Natale con scenografie luminose, grandi alberi addobbati, musica e canti natalizi librati nell’aria per rendere indimenticabile questo magico periodo dell’anno.

  • Quando: dall’1 dicembre al 6 gennaio
  • Dove: Nomi, Pomarolo, Nogaredo, Trambileno, Avio, Volano, Villa Lagarina, Besenello, Vallarsa e Terragnolo.

Ecco dove scoprire la tradizione che racconta storie, identità e abilità artigiane. Opere d’arte di rara bellezza, che si trovano passeggiando nei centri storici dei borghi della Vallagarina:

I Presepi di Nomi

Dall’1 dicembre all’8 gennaio Nomi si trasforma nel paese dei presepi monumentali ospitati nelle contrade, nei parchi e nello storico granaio. Lungo le vie, fra antichi portali, soglie in pietra e finestre dalle grate in ferro potrai ammirare numerose altre rappresentazioni della Natività realizzate nelle più svariare forme espressive, che le luci all’imbrunire avvolgono di un fascino indimenticabile.

Pomarolo i presepi della tradizione

Dal 6 dicembre al 6 gennaio il paese di Pomarolo festeggia il Natale omaggiando la tradizione. Ad attenderti, un percorso alla scoperta dei luoghi più antichi e suggestivi del borgo: corti, portici, finestre e fontane decorati da tanti diversi presepi, costruiti con materiali naturali e di riciclo, frutto del lavoro e della passione dei suoi abitanti.

Nogaredo i presepi nelle fontane

Dall’8 dicembre al 6 gennaio a Nogaredo, un piccolo borgo sulla riva destra del fiume Adige, si festeggia il periodo natalizio fra suggestive installazioni che illumineranno vie e piazze del centro storico. Inoltre i magnifici presepi artigianali decoreranno le fontane le paese.

I presepi di Trambileno

Dall’8 dicembre al 6 gennaio i piccoli paesi montani nel Comune di Trambileno ti aspettano per mostrarti i numerosi presepi realizzati dai loro abitanti e dalle associazioni locali lungo le vie e nelle vetrine delle botteghe. Vieni a scoprirli a Porte, Cà Bianca, Toldo, Moscheri, Lesi, Boccaldo, Vanza, Pozzacchio, Pian del Levro e Giazzera.

Avio e i presepi artigianali

Dal 13 dicembre al 6 gennaio, nel centro storico di Sabbionara d’Avio, ai piedi dell’omonimo e suggestivo castello medievale, gli abitanti del borgo ti aspettano presso il cortile coperto di fronte all’oratorio parrocchiale. Qui troverai le loro preziose opere, una raccolta di presepi tutti diversi e costruiti artigianalmente con differenti materiali. Potrai lasciarti incantare dai loro dettagli in tutti i giorni festivi e prefestivi dalle 10.00 alle 21.00.

Inoltre, dall’8 dicembre, tutt’attorno alla piazza centrale potrai ammirare il grande calendario dell’avvento. Una serie di tele-raffiguranti delle splendide scene della Natività che verranno svelate ed illuminate ogni giorno fino al 25 dicembre.

Volano: i lavoretti natalizi dei bambini

Dal 14 dicembre al 6 gennaio fra le vie e le contrade di Volano, piccolo borgo fra i comuni di Rovereto e Besenello, i bambini delle scuole del paese ti accolgono per mostrarti i loro lavoretti preparati in occasione della festa più magica dell’anno. Colorati disegni natalizi in mostra sulle vetrine delle attività commerciali locali, luminose lanternine che decoreranno le finestrelle lungo le strade del paese, suggestivi presepi costruiti con materiali diversi. Espressione della loro grande fantasia, e un’incantevole realizzazione della Natività vicino al Municipio. Ad illuminare ulteriormente il borgo, il grande albero di Natale in Piazza Marconi ad opera dei Vigili del Fuoco volontari.

Inoltre, i canali radio e web delle Parrocchie dell’Alta Vallagarina trasmetteranno le registrazioni di due concerti nelle seguenti giornate:

  • 18 dicembre ore 20.00 | Concerto natalizio per organo realizzato nelle chiese di Volano, Calliano e Besenello
  • 23 dicembre ore 20.30 | Concerto di Natale del 1997 nella Chiesa di Volano a cura del Coro Amicizia.

I presepi di Villa Lagarina

Dal 15 dicembre vi attendono i Presepi nelle piazze, lungo le vie e nelle fontane di questo splendido borgo lagarino che mostrano l’abilità e la passione dei suoi abitanti. Ai presepi si accostano altre iniziative come la decorazione delle aiuole all’ingresso del centro storico e una lunga fila di pini addobbati che illumineranno le vie del borgo.

Terragnolo e i presepi della tradizione

Dal 19 dicembre al 2 febbraio in cinque frazioni del Comune di Terragnolo: Baisi, Zoreri, Soldati, Incapo e Campi, potrai ammirare i numerosi presepi della tradizione che decorano le vie, le piazze e gli scorci più caratteristici dei paesi, creati dai loro stessi abitanti.

I presepi artigianali di Besenello

Dal 20 dicembre al 6 gennaio gli abitanti di Besenello, antico borgo ai piedi di Castel Beseno, vi aspettano fra gli scorci più caratteristici del suo centro storico e nelle frazioni circostanti per mostrarti i loro presepi artigianali, ognuno costruito con cura e pazienza secondo il proprio stile unico.

 

 

Le città, paesi e borghi del Trentino non ospiteranno il tradizionale mercatino di Natale a causa dell’emergenze sanitaria. In ogni caso l’atmosfera natalizia non manca grazie alle iniziative online e alle luminarie. Scopri Trento città del Natale e le luminarie di Bolzano.

La foto di copertina è la piazza di Ala, foro scatatta da Enrico Fontanari.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X