Bonus vacanze in Trentino per i trentini: estate a km zero

bambina guarda valle in Trentino

Bonus vacanza in Trentino per i trentini:  da 50 e 100 euro per residenti. Quest’estate il Trentino punta su se stesso con un buono vacanze per rimanere a casa e vivere la bellezza “a zero chilometri”.  Scopri come usare il bonus vacanza della provincia di Trento.

Bonus vacanze in Trentino, come funziona

Si tratta di un contributo di 50 euro a persona per un soggiorno di almeno 3 notti, cifra che arriva a 100 euro a persona per 7 notti.

Lo ha previsto la Giunta provinciale di Trento per i residenti in Trentino che dal 1 luglio  fino al 30 novembre 2020 vorranno soggiornare in una qualsiasi struttura ricettiva locale.

  •  Le strutture ricettive non devono anticipare nulla
  • Non ci sono vincoli di reddito, quindi non sarà necessario L’ISee
  • Si richeiderà su un portale ad Hoc della Provincia

La novità rispetto al bonus vacanza nazionale

La novità, rispetto al bonus nazionale – si legge in una nota – è che sarà il cliente a dover richiedere il rimborso del bonus alla Provincia, facendo la domanda su un portale che sarà appositamente realizzato.

“Abbiamo voluto semplificare al massimo la procedura per questo incentivo alla vacanza in Trentino da parte dei trentini. A differenza della misura nazionale vogliamo evitare che siano le strutture ricettive ad anticipare l’incentivo, essendo molte di queste già in difficoltà per quanto riguarda la liquidità. Ma non solo, abbiamo anche tolto vincoli come quelli reddituali, non saranno necessari l’ISEE o altri requisiti per accedere al bonus“, commenta l’assessore Roberto Failoni nella nota.

Bonus vacanze in Trentino, cosa bisogna fare

Sarà necessario conservare il documento attestante il pernottamento – fattura elettronica o ricevuta con codice fiscale intestate alla persona fisica capofamiglia/capogruppo – in attesa di procedere alla domanda di rimborso alla Provincia autonoma di Trento.

Nella domanda bisognerà semplicemente allegare il documento attestante il pernottamento e sottoscrivereun’autodichiarazione che attesti la residenza in Trentino delle persone paganti che hanno fruito del buono.

 

Se vuoi sapere tutto sul bonus Vacanze per famiglie nazionale te lo spieghiamo noi.

 

Leggi anche le   regole per i mini-club e i centri termali inTrentino

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X