bambini su una staccionata

 

La ciclabile Val Rendena è una pista stupenda, forse una delle più belle del Trentino. Anzi, senza forse, è una delle più belle del Trentino. Noi l’abbiamo percorsa da Darè a Tione e i bambini (8 anni) si sono un po’ stancati, ma si sono divertiti moltissimo. Per affrontarla con dei giovani pedalatori, però bisogna essere preparati e adottare dei “trucchetti”.  Ecco la nostra esperienza e i nostri consigli.

cesa Tyrol viaggiapiccoli

 

Una vacanza all’insegna della comodità e del relax in Val di Fassa. Nel nostro ultimo soggiorno a Canazei, in Val di Fassa, siamo stati ospiti dell’hotel Cesa Tyrol. Non è un tradizionale family hotel, con animazione, ma è un hotel a gestione familiare per le famiglie, con grandi spazi, accoglienza calda, un’ottima posizione, un bowling per bambini e anche un piccolo museo di minerali.

famiglia foto viel del pan

 

Ad ogni sobbalzo la farina esce dai sacchi di juta consumati dal tempo e l’odore di grano si spande sul sentiero tra l’odore di terra e di fiori di montagna. Intorno a noi la regina delle Dolomiti, la Marmolada, che con le sue cime svetta a 3342 metri. E io, con gli occhi abbagliati dalla bellezza regale delle montagne, immagino le antiche carovane che partivano dal Veneto per portare la farina bianca alle famiglie della Val di Fassa, dove la terra accoglie a fatica solo semi duri come l’orzo e la segale. Tra il super panorama e con tutto il fascino della storia e di chi nel passato ha solcato questi sentieri in Val di Fassa. È il trekking con i bambini sul Viel del Pan fino al Lago di Fedaia. Consigliatissimo e super panoramico. Seguiteci.

bambini i nprato alpino con asini

 

Una passeggiata facile e adatta alle famiglie in Val di Fassa è l’escursione fino al Rifugio Contrin con i bambini. Il rifugio adagiato ai piedi della Marmolada e del Gran Vernel si raggiunge con un sentiero facile, tra prati alpini e panorami mozzafiato. La passeggiata è accompagnata da giochi per i bambini, curiosità e una caccia al tesoro (con premio finale) con la comp0agnia della Mucca Ombretta e l’amico misterioso.

famiglia seduta a un tavolino sulla terrazza delle dolomiti

Se non siete camminatori esperti o avete bambini piccoli che non amano camminare, una gita da fare assolutamente in Val di Fassa è quella al Rifugio Maria al Sass Pordoi. Unica avvertenza è situato sulla cima del Sass Pordoi ad una quota di 2950 metri. Per il resto potrete godere dello spettacolo delle dolomiti senza camminare. E potrete scattare bellissime foto ricordo.

famiglia in tendda in campeggi oad Arco

C’è una grande “agorà” al centro, dove conoscersi, giocare, mangiare, bere un caffè, sorvegliare i bimbi in piscina o sugli scivoli, e poi, come in un vero e proprio paese, ci sono le strade con le case, che in questo caso, sono piazzole con tende e camper. Questa estate abbiamo trascorso le nostre vacanze in Trentino, e la prima sosta è stata al Camping Zoo ad Arco, perfetto per le vacanze in famiglia se si amano la natura e le attività outodoor.

bambini in bicletta a merano

Merano in bicicletta: una vacanza a misura di famiglia, ecosostenibile e rigenerante. Nella città di Merano e nelle aree circostanti la vasta rete di piste ciclabili e itinerari per mountain-bike, consente di poter pianificare una vacanza nella quale scordare l’auto in garage, godendosi la natura e praticando un po’ sport per chi non è un patito, ma anche per chi vuole rimettersi i nforma.

Rifugi aperti in trentino

Lo sentite il profumo delle Dolomiti? Noi si.  Sentiamo l’aria fresca sul volto, il sole caldo che piano piano ci riscalda, l’aroma dei fiori di primavera, ma anche dello strudel e dello speck. In Trentino riaprono i rifugi. La montagna torna ad animarsi. Attenzione però ci sono poche semplici regole da seguire per  godersi in sicurezza lo spettacolo della natura. In questo articolo trovate, il Vademecum per la sicurezza Covid in montagna e un elenco completo – e costantemente aggiornato-  grazie a Associazione Rifugi del Trentino, dei rifugi aperti in Trentino e dei servizi offerti.

X